Quando il problema ha origine altrove

Il piede diabetico presenta spesso una coesistenza di patologie di diversa natura, quali ad esempio piattismo con crollo della volta longitudinale e trasversa, ipercheratosi plantare, angiopatia, neuropatia con turbe della sensibilitÓ, che si traducono in ulcere trofiche plantari. Nell'ambito di queste patologie, l'ortesi siliconica, oltre a prevenire i traumi legati all'anomalo appoggio, mantiene l'omeostasi termica in virt¨ delle sue caratteristiche fisico-chimiche, quali la plasticitÓ e l'impermeabilitÓ , che ne fanno il trattamento elettivo insieme alla farmaco-terapia

 

diab2.jpg (32683 byte) diab3.jpg (34256 byte)
diab1.jpg (32485 byte) plantare.jpg (29823 byte)

Nelle foto: le prime due mostrano un'ulcera trofica nella regione metatarsale e l'ortesi relativa alle anomalie del piede in questione;
le foto in basso mostrano un'ipercheratosi plantare e la relativa ortesi plantare in silicone a sostegno.

.
 Video: neuropatia da diabete

 

Prima PaginaGlossarioConsulta l'espertoE-mailInformazioni

- Tutti i diritti riservati -